Informazioni personali

La mia foto

parlare di me è una parola,IO,che uso per iniziare tutte le mie frasi,ch'è un modo per ribadire un atteggiamento costantemente distante,un relativismo etico e morale,ma anche fisico, io non sono simpatico,ma gli antipatici non sono come me.

Lettori fissi

domenica 24 febbraio 2013

Magone

il mio certificato elettorale è costellato di timbri,mia moglie no,lei ha smesso di credere...ma io non lo faccio perchè credo,non so bene perchè...

Mai un voto l'ho sentito così estorto,ridicolo perchè non ero obbligato a votare!Però...



mi rimane il magone,alla bocca dello stomaco,e un suono cupo che mi esce dalla gola un ringhio sordo che cerca di uscire un urlo che inghiotto a più riprese perchè non so spiegare che rabbia mi fa aver votato ancora,e che ancora tutte quelle persone abbiano votato ancora,come se votando nella nostra situazione si potesse cambiar qualcosa...illusi!


Domani sera potrò bearmi degli spettacolini di tutti i comici coinvolti,si Silvio è il mio preferito,ci sà veramente fare,ma più di tutti è la comicità involontaria della gente,più pagliacci della gente che li rappresenta,ipocrita e falsa,desiderosa di un cambiamento che sia efficace solo nel ribaltamento dei ruoli,"noi/voi",infantili persino, arroganti capaci di verità assolute per i quali il ridicolo è un opzione impossibile,tanto da non rendersi conto di esserne completamente sommersi,eppure non è che la verità non si sappia,ma forse è troppo semplice.