Informazioni personali

La mia foto

parlare di me è una parola,IO,che uso per iniziare tutte le mie frasi,ch'è un modo per ribadire un atteggiamento costantemente distante,un relativismo etico e morale,ma anche fisico, io non sono simpatico,ma gli antipatici non sono come me.

Lettori fissi

giovedì 12 gennaio 2017

rancore,no grazie!!

E cosi porti rancore!
Credi forse che io non abbia motivi di rancore?
Anche io sento di aver subito torti,ingiustizie,nefandezze.
Anche io provo l'ira,che sale come un ringhio dal diaframma,
come si generasse nello stomaco,
ma rifuggo il rancore,
che per sua natura deforma forme e colori,
che si alimenta di storture e violenza,
che fa del vacuo esaurirsi una ragion d'essere.
Non ci sono risposte nel rancore,ne soluzioni.
portare rancore è come riprendere la corsa con le tasche piene di sassi,
una inutile zavorra.
Stolto è il corridore che persegue l'avversario in vece del traguardo.