Informazioni personali

La mia foto

parlare di me è una parola,IO,che uso per iniziare tutte le mie frasi,ch'è un modo per ribadire un atteggiamento costantemente distante,un relativismo etico e morale,ma anche fisico, io non sono simpatico,ma gli antipatici non sono come me.

Lettori fissi

sabato 25 marzo 2017

L'ingenuo

Tu sei un ingenuo.
Tu credi a tutto, e ti butti con troppa facilità perché sei un ingenuo, tu sei avido e vorace di conoscenza e abbocchi a tutti i mangimi, ma stai attento, non c’e niente che sia meno nutriente dei mangimi.
Tu sei troppo suggestionabile, il tuo cervello aderisce subito, come trovi una bella idea, ti ci butti come su un osso, ma attenzione, non c’e niente di meno nutriente delle idee.
Le idee sono come quei legnetti bucati, che nelle spiagge si tirano ai cagnolini per farseli riportare. E tutti ci corrono addietro, le mordono, le sciupacchiano, le portano in giro scodinzolando, e te le rimettono davanti tutte biascicate.
Tu viaggi troppo, ma attenzione, non c’è niente di meno nutriente dei viaggi. Ti basta un paese nuovo, e il cuore ti si emoziona, la testa ti gira, un infinito si apre nuovo per te, un ridicolo, piccolo infinito. E tu ci caschi dentro. Il viaggio è la ricerca di questo nulla, di questa piccola vertigine per ingenui.