Informazioni personali

La mia foto

parlare di me è una parola,IO,che uso per iniziare tutte le mie frasi,ch'è un modo per ribadire un atteggiamento costantemente distante,un relativismo etico e morale,ma anche fisico, io non sono simpatico,ma gli antipatici non sono come me.

Lettori fissi

giovedì 6 ottobre 2011

Lo spirito critico,chi era custui?

Sempre più spesso vengo raggiunto da link inviati da amici che chiedono di aderire a questo o a quel gruppo,"per far sentire la nostra voce",gente che io reputo intelligente che si aggrega a movimenti di opinione opinabili senza il benchè minimo controllo,esenti da ogni dubbio.

E' vero,l'informazione oggi gira velocemente,la presenza tempestiva della nostra opinione è parte integrante della visibilità della stessa,ma in nome dell'esserci si sta sacrificando lo Spirito critico ,in nome della possibilità di contare ci si presta all'uso da parte di personaggi per lo meno discutibili.
Negli anni 80 ho fatto le scuole dai frati,e si, a Messa tutti i 1° venerdi del mese,sermoncini a gogo,il Padre,il Figlio,ma sopratutto, lo Spirito Santo,LA preghierina E la mattina E la sera E Gesù ci ama cosa che non metto in dubbio neppure ora, che non credo si mai esistito Gesù; eppure, mi hanno insegnato che credere è una convinzione personale che si forma dopo aver affrontato dubbi e domande,e che l'alternativa non è fede,è vigliaccheria, ignoranza stupidità.
Non si prende posizione per scelta di campo,non si sceglie di aderire ad uno slogan senza discernimento , sempre bisogna filtrare le informazioni che ci arrivano,al vaglio della ragione ,anche di chi si ritiene il proprio avversario,l'assurda convinzione che si fa strada in molti che ci sia una parte dei buoni ed una dei cattivi,e che le ragioni dell'uno siano migliori di quelle dell'altro,solo per il fatto che si ritiene che siano le ragioni dei buoni,è clamorosamente fuorviante,è consentitemelo,da fessi.
sono cresciuto credendo che:
La fiducia è una bella cosa, ma va usata con parsimonia
La VERITA' come assoluto non regge mai alla prova  dei fatti,ergo la Verita' non esiste.
Non esiste nessuno che difenda la mia posizione,perche nessuno può essere nella mia posizione
Io,penso da solo,nessun ragionamento è valido se non posso riprodurlo da solo,sino ad allora sono solo splendide(o mostruose,dipende) teorie
Devo ammettere però che a volte mi piacerebbe avere un verità rivelata,ma non è mai capitato,me ne farò una ragione.
Nel frattempo spero che si diffonda un onda di persone nella rete che si applichi nella ricerca di un proprio contributo mentale ragionato ai vari movimenti che giorno dopo giorno si affacciano carichi di livore e demagogia.

Spirito Critico vi serve solo un po' di Spirito Critico